Author: Redazione

Home » Archives for Redazione
Articolo

Il paziente al centro: i temi da affrontare dopo il meeting di Roma

Dopo l’incontro in Senato del 15 maggio scorso, del quale abbiamo fornito resoconto con l’articolo pubblicato il giorno successivo, il settore biomedicale è tornato al centro dell’attenzione nazionale per la crisi Mozarc-Bellco con centinaia di esuberi da gestire. Il 21 giugno l’economista Alberto Forchielli, esperto di geopolitica e fondatore del Fondo di Investimento Mindful Capital...

Articolo

Un primo segnale preoccupante dall’industria biomedicale

La MOZARC-BELLCO ha annunciato che cesserà la produzione nello storico stabilimento di Mirandola, ipotizzando più di 300 esuberi su 450 dipendenti. Un caso isolato? Gli addetti ai lavori da tempo segnalano che la progressiva riduzione dei margini degli ultimi anni ha portato alla parallela e progressiva riduzione degli investimenti, con il risultato che le macchine...

Articolo

Ingegnere biomedico del Bhutan in visita al Distretto Biomedicale Mirandolese

Una visita per conoscere da vicino una realtà importante come il Distretto Biomedicale Mirandolese e valutare possibili opportunità in ambito formativo. Queste le premesse dell’incontro di mercoledì 5 giugno organizzato dal portale www.distrettobiomedicale.it fra un’azienda del territorio, la Tecnoline di Concordia sulla Secchia, con la Dr.ssa Yangchen Tshering Penjor proveniente dal Bhutan. La Dr.ssa Yangchen...

Articolo

Il paziente al centro: le posizioni dei candidati alle Elezioni Europee

Lunedì 27 maggio nella sala de La Fenice a Mirandola (Modena) si è svolto l’incontro, organizzato dalla redazione del portale distrettobiomedicale.it, che ha coinvolto 5 candidati alle prossime Elezioni Europee: Malak Mohammad (5 Stelle), Stefano Bargi (Lega), Paola Gazzolo (PD), Federico Pizzarotti (Azione) e Francesco Coppi (Forza Italia – Noi Moderati). Gli interventi sono stati moderati da Alberto Nicolini, co-fondatore del portale distrettobiomedicale.it ed editore...

Articolo

Successo per l’iniziativa “Il paziente al centro” tenutasi a Roma

L’organizzazione di un tavolo nazionale, coordinato dal prof. Walter Ricciardi, per portare al legislatore italiano ed europeo le proposte degli addetti ai lavori finalizzate a migliorare la qualità dell’assistenza sanitaria ospedaliera. E’ questo il risultato dell’incontro “Il paziente al centro. L’importanza dell’innovazione dei dispositivi medici per la sanità”, tenutosi ieri mattina a Roma presso la...

Articolo

Il Paziente al Centro, il 15 maggio un incontro al Senato

Si terrà il 15 maggio a Roma, presso la Sala ISMA del Senato della Repubblica, l’incontro dal titolo Il Paziente al Centro: l’importanza dell’innovazione dei dispositivi medici per la Sanità. L’appuntamento, in programma alle ore 10,30, vedrà intervenire il Professor Walter Ricciardi già Consigliere Scientifico del Ministro della Salute Roberto Speranza durante l’emergenza Covid-19, il...

Articolo

Gruppo Medica cresce e rafforza la presenza in Cina

Una joint venture a Suzhou per puntare a una presenza diretta nel mercato cinese e rafforzare la propria quota di mercato in un territorio complesso e in forte sviluppo. E’ questa l’ultima sfida del Gruppo Medica, attivo da quasi quarant’anni nel distretto biomedicale di Mirandola, in tre macro aree di business: medicale (principalmente dialisi e...

Articolo

Payback, in Emilia-Romagna qualcosa si muove

La regione Emilia-Romagna chiederà una proroga sul payback al Governo per tutelare il distretto biomedicale e garantire alle regioni la copertura delle spese collegate. L’Emilia-Romagna è la prima regione a muoversi così esplicitamente e, con l’auspicio che si aggreghino anche le altre regioni, va intanto registrato il silenzio del Governo su questo tema. “La Regione è pronta...

Articolo

Ancora due anni prima di vedere (forse) l’inizio dei lavori della Cispadana

Il territorio compreso tra le Autostrade A22 Modena-Brennero e A13 Bologna-Padova soffre da sempre di mancanza di strade a scorrimento veloce. Nei primi anni 60 la politica aveva ben presente il problema e per lo sviluppo dell’area (allora depressa) promisero una via di collegamento tra Parma e Ferrara, che venne chiamata “Cispadana”. La prima ipotesi...